Cinema africano - “Attraversando l’Africa” Serata di cortometraggi

Cinema africano - “Attraversando l’Africa”  Serata di cortometraggi

Dal 15.03.2018 21:00 fino al 15.03.2018 23:00

Luogo: Via Luigi Nanni, 12 , 47121 , Forlì , FC , Italia

Categorie: Cinema Africano

 

“Ailleurs”
(Altrove) di Othman Naciri (Marocco 2016) 17’
 
Salem, un anziano nomade, abbandona Tindouf, il quartier generale dei separatisti Saharawi, e inizia un lungo viaggio verso il “più bel paese del mondo”: la sua infanzia. Sul suo cammino incontra Demba, un rifugiato senegalese che sta cercando di raggiungere la propria famiglia a Casablanca. In una terra di nessuno, i duecondividono emozioni, paure, speranze.
 
“Un metier bien”
(Un mestiere per bene)di Farid Bentoumi (Algeria/Francia 2015) 25’
Alla morte della madre, Hakim , giovane francese di origini maghrebine, decide di trovarsi un buon lavoro e di mettere la testa a posto. Il quartiere non offre molto e Hakim si ritrova a vendere hijabin un negozio di abbigliamento gestito da ferventi mussulmani.
 
“Un enfant perdu”
(Un bambino si è perduto)di Abdou Khadir Ndiaye (Senegal 2016) 19’
 
Il figlio di una famiglia benestante si perde per le strade di Dakar ed entra in contatto con il mondo che lo circonda. Comincia così un viaggio d’iniziazione nei quartieri più poveri della città.
 
“Les empreintes douloureuses”
(Le impronte dolorose)di Bernard A. Kouemo Yanghu (Camerun/Francia 2015) 18’
 
Nathalie, giovane francese di origini camerunesi, sta attraversando un momento difficile perché non riesce a trovare lavoro.Ossessionata dalla sua immagine, Nathalie è convinta di doversi rifare il naso. A Tolosa, viene a trovarla dall’Africa la madre,ancora in lutto dopo 13 anni. Lo scontro tra le due donne su questa operazione servirà ad entrambe a fare un passo in avanti nella consapevolezza e accettazione di sé.
 
“Nyerkuk”
(Piccola peste) di Mohamed Kordofani (Sudan 2016) 19’
Dopo aver perso il padre in un bombardamento aereo, Adam,un bambino di 10 anni, è costretto a fuggire in città. Per sopravvivere, diventa un abilissimo scassinatore di appartamenti, il piùbravo e il più ambito. Le cose si complicano quando Adam decide di emanciparsi dal suo boss e cambiare vita.
 
Introduce la serata la la Dott.ssa Gigliola Casadei dell’Ass. LVIA-Forlì nel Mondo
 
INGRESSO: 5 EURO